Referendum abrogativi del 12 giugno 2022

Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per il voto in Italia

Data di pubblicazione:
11 Aprile 2022
Immagine non trovata

I cittadini italiani residenti all’estero e regolarmente iscritti all’AIRE possono esercitare il diritto di voto all’estero per corrispondenza nel luogo di residenza per le elezioni politiche nazionali, per i referendum abrogativi e costituzionali ex artt. 75 e 138 della Costituzione e per le elezioni del Parlamento europeo.

Quella del voto per corrispondenza è la modalità ordinaria di voto.

In alternativa il cittadino italiano residente all’estero e iscritto AIRE può optare per votare in Italia presso le sezioni elettorali del comune nelle cui liste elettorali è iscritto.

L’opzione si esercita con una comunicazione scritta indirizzata al Consolato di residenza entro il decimo giorno successivo alla indizione dei referendum (per questa consultazione referendaria le domande devono essere presentate entro il 17/04/2022)